“Un cuore speciale”: a teatro con la comunità Mano nella Mano

20 Luglio 2019

Martedì 23 luglio va in scena “Un cuore speciale“, uno spettacolo risultato del percorso di teatro integrato promosso dalla comunità Mano nella Mano di Fasano.

Il teatro integrato è uno spazio privilegiato di comunicazione che promuove la percezione e l’espressione di se, l’elaborazione delle proprie emozioni, il senso di appartenenza ad un gruppo. Lo spazio in cui ognuno esprime se stesso in modo unico ed originale: cadono le ‘diversità’ e si valorizzano le ‘differenze’. Ciascun attore impara ad esprimere le proprie sensazioni, complesse o sfumate che siano e con il processo creativo che ne consegue le trasforma in poesia.

“Un cuore speciale” è il risultato di questo percorso condotto da Viviana e Fabrizio Altomari che ha coinvolto 11 ragazzi della comunità ‘Mano nella mano’.

Lo spettacolo racconta attraverso la recitazione, il canto e la teatro danza, le riflessioni e le emozioni che gli attori hanno esternato durante l’intero percorso. In modo simbolico si è cercato di rappresentare il concetto di incontro e di relazione che sono alla base della spiritualità di Fede e Luce.

Alla fine dello spettacolo, per gentile collaborazione di Golosità di Lorenzo Marzolla e per la immancabile accoglienza del parroco don Vito Palmisano, seguirà una panzerottata per chi volesse contribuire a sostenere i costi delle attività associative.

Ingresso libero. Prenotazione obbligatoria al n. 3382695986.

Fonte: GoFasano

 

 

L’Appuntamento

Un cuore speciale
martedì 23 luglio 2019 ore 21
Chiesa Santa Marie della Salette – Fasano (BR)

Accorcia la distanza e aumenta l'amicizia

Fede e Luce - 5x1000

96000680585 è il codice fiscale da riportare sulla tua dichiarazione dei redditi, nel riquadro dedicato alle onlus.

Ti potrebbero interessare

I nostri giorni di campo FL a Viterbo

I nostri giorni di campo FL a Viterbo

Bicoca, dal 24 al 30 luglio 2022, è il campo estivo che ho fatto quest'anno. Eravamo in totale 15 persone (ma abbiamo cominciato in dieci, e Roberto è dovuto tornare a casa dopo un giorno che è stato male). Quando siamo arrivati, la sera della domenica siamo andati...