Care comunità di Fede e Luce.

Questo libretto è un tesoro. Prendete nota mentre lo leggete, perché dentro troverete gemme di idee, esperienze e testimonianze di grande valore. È un tesoro nato dalla creatività e dal coraggio, che illuminerà e migliorerà la vita di tutti noi che siamo parte della grande famiglia di Fede e Luce.

Questo tesoro ci viene dato in dono. Tante comunità da moltissimi Paesi hanno inviato le loro esperienze e, dopo averle lette, mi sono sentito sopraffatto dalla gratitudine e dall’emozione.

Ho notato due cose:

  1. L’impegno delle piccole comunità di Fede e Luce è forte. Sono piene di vita e vogliono continuare. Nemmeno la pandemia né qualsiasi altra peste sarà in grado di distruggerle, finché restiamo consapevoli della vocazione a cui siamo chiamati da Gesù, e dei legami che ci uniscono. E questo è evidente dalle esperienze condivise in questo libretto.
  2. In Fede e Luce, c’è molta creatività e un grande desiderio di viaggiare, resistere e costruire una comunità. C’è un grande desiderio di continuare a far parte della famiglia. Tutti auspichiamo che i nostri amici con disabilità siano felici e ce ne prendiamo cura. Questo si può vedere leggendo le vostre esperienze.

È vero che in Fede e Luce abbiamo bisogno di incontrarci, di cantare e ballare insieme… Ma quando non possiamo farlo a causa di una situazione che non possiamo cambiare, cosa ci resta? Solo ciò che è essenziale: Gesù che ci unisce e ci fa incontrare. Ci chiama a raccoglierci e noi dobbiamo trovare il modo per continuare a rafforzarci anche in mezzo alle difficoltà. E queste difficoltà alla fine svaniranno. Per il Signore, niente è impossibile!

Non mi resta che incoraggiare ciascuno di voi a continuare a prendersi cura della propria comunità con creatività ed entusiasmo. Forse non potremmo più fare le cose che facevamo prima, ma possiamo farne altre, e ritrovarci sorpresi da altre modalità e opportunità.

Vorrei ringraziare tutte le comunità che hanno inviato le loro esperienze e idee. Ci saranno sicuramente molte altre iniziative in altre
comunità del mondo. Vorrei anche ringraziare la nostra segreteria internazionale, Corinne e Céline, per tutto il lavoro che hanno dovuto fare per selezionare, raccogliere e tradurre queste testimonianze.

Possa questo opuscolo aiutare tutti noi a imparare gli uni dagli altri, a incoraggiare nuove idee e vedere che la cura delle nostre comunità dipende da ognuno di noi, da ogni membro di Fede e Luce. Inoltre, possano le vostre comunità, in mezzo a questa difficile situazione, continuare ad essere un luogo di crescita, un luogo dove vivere insieme la nostra fede e un incentivo ad essere felici nella nostra vita quotidiana.

Raul Izquierdo
Coordinatore Internazionale

Scarica qui il pdf del libretto

Vivere l'essenziale di Fede e Luce

 

+ Amicizia - Distanza

96000680585 è il codice fiscale da riportare sulla tua dichiarazione dei redditi, nel riquadro dedicato alle onlus.