Nel paese di Chinonsò: lettera a Fede e Luce dalla comunità Edelweiss di Messina

16 Febbraio 2022
Edelweiss - campo inverno 2022

Ricordi, nostalgia, speranza…. In questo mese, mese della Festa della Luce, la nostra comunità festeggia 28 anni di vita… un bel traguardo. Queste tre parole – ricordi, nostalgia, speranza – ci accompagnano. Ci permettono di guardare indietro perché attraverso i ricordi possiamo comprendere quanta strada abbiamo percorso, quante persone hanno camminato insieme a noi, quante ne abbiamo incontrate, quante vite, grazie a Fede e Luce, sono cambiate. La nostalgia ci permette di pensare a tutti coloro che adesso ci accompagnano da lassù e a quanto sono state importanti per noi e per il nostro cammino. La speranza è un po’ il nostro motore, la nostra benzina, la nostra luce.

Edelweiss - campo inverno 2022

Tante volte ci siamo sentiti persi, smarriti, senza sapere se e come saremmo riusciti ad andare avanti, ma il Signore ci ha sempre illuminato il cammino, perché, per ogni volta che la speranza sembrava persa, ha messo sul nostro cammino sempre un amico o una famiglia nuova che hanno avuto bisogno di noi ed ecco che quella piccola fiammella della comunità ricominciava a splendere. Ci sentiamo un po’ come una sorgente che disseta, tanti amici, tante famiglie sono “passate” da noi, si sono soffermate per un po’, ma poi hanno preso un’altra via. Fede e Luce, per noi, è anche questo, un posto dove soffermarsi, rigenerarsi, quasi come un’oasi nel deserto, e riprendere il proprio cammino di vita che non sempre continua in questa comunità. E sempre con queste parole in mente: il ricordo e la nostalgia per un campo fatto due anni fa e la speranza di riprendere una vita “normale”, ai primi di gennaio la comunità si è avventurata in un nuovo minicampo di Natale.

Tutti vaccinati e avendo fatto anche un tampone, siamo riusciti a trovare disponibilità presso una struttura alberghiera nel Messinese, che ci ha riservato una sala adiacente al ristorante, onde evitare contatti con gente estranea. L’ambientazione, se non si è capito, è stata nel villaggio di Chinonsò insieme ai suoi abitanti Nonsochì, prima odiato, ma poi tanto amato dal Grinch. Un vecchio amico di comunità ci ha portato un po’ di nuova allegria attraverso la giocoleria e noi abbiamo aggiunto attività, laboratori e tanto divertimento. In questo cammino ci ha aiutato San Giuseppe. Abbiamo scelto lui come uomo che, colto alla sprovvista, si è trovato ad essere padre di un figlio che, di fatto, non era il suo, ma che ha accettato, accolto e glorificato affidandosi pienamente a Dio. Ci siamo interrogati su quanta paura lui possa aver avuto all’annuncio dell’angelo, sul dubbio che lo ha pervaso, sul peso del suo coraggio nell’accettare questa novità in un tempo che sicuramente non era facile vivere. Proprio come non è facile per noi vivere il tempo della pandemia.

Edelweiss - campo inverno 2022

Ci siamo chiesti se sempre capiamo pienamente cosa ci sta accadendo, anche quando quel che ci accade non è nostro desiderio e alla fine, dopo le nostre trasformazioni del cuore, così come Giuseppe e il Grinch, ci siamo chiesti in cosa ci sentiamo cambiati. Come Giuseppe, abbiamo consegnato il nostro timore a Dio e abbiamo fatto nostre le parole di San Nilo: “Non domandare, nella preghiera, che le cose vadano come vuoi tu, non sempre il tuo desiderio è in accordo con il volere divino. La preghiera migliore, come ti è stato insegnato, è: “la tua volontà sia fatta in me”. Grazie a questo percorso siamo rientrati a casa rigenerati, liberati da quel peso che ci eravamo portati anche al campo e ci siamo sentiti pronti a riprendere il nostro cammino. A nostra insaputa, come ha detto Vito, il nostro coordinatore provinciale, in una videochiamata, siamo stati incoraggiati ad essere fonte di luce per le altre comunità, ricordandoci i tre doni che Fede e Luce ha ricevuto: invece di oro, incenso e mirra, la festa, la preghiera e la condivisione.

Carlo Gazzano
Comunità Edelweiss – Messina

Edelweiss - campo inverno 2022

Edelweiss - campo inverno 2022

Edelweiss - campo inverno 2022

Edelweiss - campo inverno 2022

Edelweiss - campo inverno 2022

Edelweiss - campo inverno 2022

Edelweiss - campo inverno 2022

Accorcia la distanza e aumenta l'amicizia

Fede e Luce - 5x1000

96000680585 è il codice fiscale da riportare sulla tua dichiarazione dei redditi, nel riquadro dedicato alle onlus.

Ti potrebbero interessare

Nuovi inizi nella provincia Mari e Vulcani

Nuovi inizi nella provincia Mari e Vulcani

Edelweiss (Messina) La comunità Edelweiss di Messina si è incontrata il 13 novembre per l'apertura del nuovo anno con i nuovi coordinatori Carlo Gazzano e Pippo Aricò. "La strada della gioia e della conoscenza" il tema dell'incontro, come suggerito dal Carnet 2023....

Maria SS. della Madia: tra mare e tradizione

Maria SS. della Madia: tra mare e tradizione

La comunità Maria Santissima della Madia ha ripreso le attività alla grande: dopo una prima domenica in cui abbiamo seguito i suggerimenti del Carnet de Route e rappresentato il mimo del passo del Vangelo di Luca “I dieci lebbrosi”, il 30 ottobre, durante...

Nuove facce e vecchie abitudini

Nuove facce e vecchie abitudini

Sabato 29 ottobre ci siamo trovati in oratorio San Giustino a Cesano Boscone per l'incontro mensile e la classica pizzata. Per la prima volta hanno partecipato due ragazze Arianna e Veronica della pastorale giovani per conoscere il nostro gruppo. Sono venute...