Il nostro saggio di danza

Dagli allenamenti in palestra al debutto sul palcoscenico

Gruppo di persone che si esibiscono su un palco

Lo scorso 28 maggio al Teatro Asteria di Milano, io e Silvia Freschi con altri ragazzi con disabilità e Lorenza, abbiamo avuto il saggio di danza. Avrebbe dovuto esserci anche Antonio ma si è fatto prendere dall’emozione e alla fine non è venuto.

Questo corso di danza lo abbiamo cominciato a settembre, da un invito fatto da Silvia a vederla ballare in palestra. L’invito era per me, Antonio e Lorenza.

Ci è piaciuto subito dal primo giorno che ci siamo andati. Ci hanno messo subito sotto a fare ginnastica. Abbiamo conosciuto altri ragazzi e ragazze, maestra compresa, di nome Barbara. E dal primo giorno subito sono stati molto accoglienti, ci hanno detto “se vi piace, dalla prossima volta potete venire il lunedì dalle 16 alle 17, quando c’è il corso”. Abbiamo subito fatto l’iscrizione e portato avanti la danza. Ci è piaciuta perché non è proprio danza classica ma moderna.

Così un po’ per volta e giorno per giorno ci siamo preparati per il saggio. Un po’ faticoso ma bello e soddisfacente. L’insegnante è molto brava e paziente. Il titolo dello spettacolo si basava sul vento, il fuoco e gli alberi, noi divisi in gruppi abbiamo fatto questo balletto: io e Silvia eravamo il vento, così anche Lorenza. Gli altri ragazzi erano il fuoco e gli alberi.

L’abbiamo cambiato tre volte perché mancava sempre qualcuno… tre volte! Anche perché poi alla fine Antonio ha deciso di non farlo per l’impegno con il calcio, che coincideva proprio in quel weekend. In parte si è anche fatto prendere dall’emozione e dalla paura di non riuscire a stare sul palco.

Noi invece, soprattutto io e Lorenza, eravamo emozionate! Anche Silvia lo era, ma alla fine lo spettacolo è riuscito. Con i complimenti dei nostri parenti e di qualche amica di Fede e Luce che alla fine sono venute a vederci, come Liliana e Franca, che sono rimaste contente. Per la prossima volta l’invito lo faremo non solo a loro, ma anche a qualche altra amica di Fede e Luce. Quindi… al prossimo spettacolo!

Patrizia Ibba
Comunità Santa Maria Madre della Chiesa (Gratosoglio – MI)

Accorcia la distanza e aumenta l'amicizia

Fede e Luce - 5x1000

96000680585 è il codice fiscale da riportare sulla tua dichiarazione dei redditi, nel riquadro dedicato alle onlus.

Ti potrebbero interessare

Scintille

Scintille

È sempre stato il mio sogno fare una omelia, non vi addormentate, non vorrei fosse l’ultima.Vi vorrei raccontare qual è stata la mia prima...