È nato l’arcobaleno! 40 anni di Fede e Luce in Puglia e Basilicata

Le sette comunità delle due regioni si sono riunite per omaggiare questo grande traguardo

È nato l’arcobaleno! È quello che è successo domenica 25 giugno a Fasano, dove tutte le comunità di Puglia e Basilicata si sono ritrovate per festeggiare i 40 anni di Fede e Luce nelle nostre regioni.

7 comunità in tutto, come i 7 colori dell’arcobaleno, hanno festeggiato questo compleanno rendendo grazie per tutto quello che da allora è stato fatto. Delia Mitolo e don Vito Palmisano, coloro che per primi hanno e voluto e permesso la nascita delle prime comunità, hanno lasciato testimonianza di quanto accaduto.

I ragazzi con le loro famiglie, perno intorno al quale ruotano le comunità, hanno partecipato vestendo i colori dell’arcobaleno e hanno provato a rappresentare simbolicamente attraverso una favola mimata, la bellezza di questa unione capace di resistere anche al più forte temporale. Non sono mancati balli e risate che hanno riempito i cuori dei presenti mentre a riempire le pance, ci hanno pensato i panzerotti.

Delia Mitolo, tra le fondatrici di Fede e Luce in Puglia, ha condiviso un pensiero per questi 40 anni:

 

Nei nostri incontri viviamo momenti felici in cui i ragazzi gioiscono, fanno i mimi, sono sereni, cantano… e quella gioia si riverbera anche su di noi. Anche noi siamo contenti e questo è una cosa fondamentale per Fede e Luce. Però, quando alcuni dei nostri ragazzi non possono più frequentare la comunità, o sono stati allontanati anche dalle famiglie per tanti motivi diversi e vivono in strutture per disabili dove non hanno più il rapporto familiare d’amore, diventando loro i più poveri fra i poveri, noi non dobbiamo dimenticarli perché fanno parte ancora delle nostre comunità. Anzi devono essere i privilegiati, una volta che abbiamo accolto uno di loro, non dobbiamo più lasciarlo, andando a trovarlo nei tempi possibili e portandolo nel cuore. Diceva il cardinal Martini, quando ho avuto la fortuna di far parte del consiglio nazionale mentre lui era il vescovo di riferimento del movimento : «Voi di Fede e Luce siete una frontiera, siete all’avanguardia, voi avete il coraggio di guardare lontano!»

Sguardi, parole e abbracci hanno riscaldato la giornata che, sotto la supervisione di Rosita dal cappello multicolor e grazie alla collaborazione di molti, è volata lasciando a tutti una nuova voglia di rivedersi.

Vincenzo Tateo
Comunità Maria Santissima della Madia (Monopoli – BA)

Accorcia la distanza e aumenta l'amicizia

Fede e Luce - 5x1000

96000680585 è il codice fiscale da riportare sulla tua dichiarazione dei redditi, nel riquadro dedicato alle onlus.

Ti potrebbero interessare

Scintille

Scintille

È sempre stato il mio sogno fare una omelia, non vi addormentate, non vorrei fosse l’ultima.Vi vorrei raccontare qual è stata la mia prima...