«Mi sono sentita la ragazza più felice del mondo!»

Il 2 e il 3 dicembre, la comunità di Gratosoglio ha allestito un banco vendita alla chiesa di San Barnaba

Banchetto Natale 2023 - Gratosoglio

I giorni 2 e 3 dicembre, la Comunità di Gratosoglio ha allestito un banco vendita alla chiesa di San Barnaba: c’erano tante torte e biscotti e un bel cartellone col nostro motto, realizzato con l’aiuto di una nostra amica. Intanto i ragazzi della parrocchia San Barnaba hanno preparato dei cartelloni con la lingua dei segni e di introduzione alla disabilità.

Domenica 3 era la Giornata Internazionale delle persone con disabilità e Liliana, in accordo con don Davide Brambilla, ha voluto che fossi io a presentare la testimonianza a Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa. Quindi scrivo la mia testimonianza e Liliana leggendola me l’ha messa un po’ a posto. Sempre più agitata ed emozionata seguiamo la messa, la chiesa era piena. Ad un certo punto don Davide ci chiama sull’altare: io e Liliana pronte, saliamo io coi fogli in mano e lei col microfono, comincio a parlare chiedendo scusa per l’emozione. Inizio a leggere e tutti si sono zittiti, mi ascoltavano in silenzio e io ormai avevo preso fiducia in me stessa. Leggevo con emozione, il mio sguardo si è posato su un signore che mi ha fatto qualche foto.

Giunta alla fine del mio racconto ho ringraziato e augurato una buona domenica a tutti, ho sentito un forte applauso che mi stavano quasi scendendo le lacrime agli occhi. In quel momento mi sono sentita come la ragazza più felice di questo mondo. Don Davide si è alzato e mi ha detto: «Nora, fatti abbracciare, sei stata grandissima!» e ci siamo abbracciati forte. E subito dopo anche con Liliana, avevo le gambe che mi tremavano. La messa continua con i canti fino alla fine. Mentre con Liliana stavamo andando via, quel signore ci ha fermato dicendo che aveva fatto delle foto e si è congratulato con me di questa esperienza. Io e Liliana lo abbiamo ringraziato e gli abbiamo dato il mio numero di cellulare dove mi ha spedito in seguito le foto.

Tante persone si sono avvicinate a me dicendomi che avevo fatto commuovere tutti e mi hanno ringraziato. Io ho fatto altrettanto ringraziandoli per l’ascolto. Cari amici quanto è bello poter vivere una giornata così bella!. Tanti amici conosciuti e da conoscere grazie a Fede e Luce, una famiglia in cui ci si vuole bene, dove si sta insieme e si trascorrono le domeniche e le feste insieme. A presto!!!

Accorcia la distanza e aumenta l'amicizia

Fede e Luce - 5x1000

96000680585 è il codice fiscale da riportare sulla tua dichiarazione dei redditi, nel riquadro dedicato alle onlus.

Ti potrebbero interessare

Scintille

Scintille

È sempre stato il mio sogno fare una omelia, non vi addormentate, non vorrei fosse l’ultima.Vi vorrei raccontare qual è stata la mia prima...